La Storia del Gran Premio Colli Marignanesi Juniores
A cura di Ivan Cecchini


In una delle tante trasferte
alle corse che si effettuano durante la stagione ciclistica,l’amico e grande appassionato delle due ruote,
Fausto Zavoli,mi propose di organizzare una gara in linea per Juniores sul nostro territorio.
Mi diceva…..sai che spettacolo sarebbe una corsa 
sulle nostre colline,Ivan!
Si correva la stagione ciclistica 2000.
Ne parlammo subito in società ottenendo subito il consenso di tutti i presenti.
In particolare “contagiammo” in questo progetto immediatamente Giorgio Gobbi (che è stato diversi anni il Presidente del Velo Club Cattolica ) e l’indimenticato Volturno Boga (scomparso nel 2005) e per anni vera e propria anima e prezioso punto di riferimento del ciclismo cattolichino.
Si decise all’istante.... la facciamo in Aprile....a S.Giovanni In Marignano e Volturno,non esitò a “battezzarla” subito: ”Colli Marignanesi”,
sì….la chiameremo così!
“La faremo diventare una classica per la categoria”,concluse.
Trovammo subito il circuito.Non fu difficile anche perché tantissimi amanti della bicicletta si allenano quotidianamente su quelle strade.
La collinetta di Montelupo,poco trafficata,con il primo chilometro in salita ed i successivi cinque di continuo e costante saliscendi che portano a Santa Maria del Monte,sono l’ideale per i corridori.
Dopo un tratto di discesa e lo sconfinamento sul territorio comunale di Morciano di Romagna,ecco gli ultimi quattro chilometri pianeggianti, dei quattordici complessivi che il circuito misura fino ad arrivare nel cuore della città di San Giovanni In Marignano,lungo Via Roma ove sarà posto l’arrivo.
Negli ultimi due anni in particolare la manifestazione ha registrato un notevole salto di qualità e preparata nei minimi particolari,grazie al fattivo interessamento dell’Amministrazione Comunale della Città.
Un ringraziamento doveroso al Sindaco,Domenico Bianchi,uomo di sport che ha creduto negli organizzatori dell’evento fin da subito agevolandone notevolmente il lavoro.
E’ stato messo a disposizione l’ufficio stampa e comunicazione,che collabora con il Velo Club Cattolica nella promozione e crescita continua dell’evento.
Proprio dal 2005 grazie all'aiuto dell'amico Claudio Toselli ed all’ospitalità dell’elegante struttura ricettiva del Riviera Golf Resort di San Giovanni In Marignano,quindici giorni prima della competizione,viene effettuata una conferenza stampa di presentazione.
Alla presenza di Autorità ed ospiti avviene il “vernissage” della gara.
Sono stati graditi ospiti gli atleti Professionisti Andrea Tonti,
Charles Wegellius,Andrea Noè ed il Campione nazionale spagnolo
Juan Manuel Garate,i tecnici Roberto Damiani ed Orlando Maini,nonché
Il noto procuratore sportivo Alex Carera.
Con lo speaker e giornalista sportivo Bruno Ronchetti a condurre il tutto.
Nell’occasione erano presenti alunni delle scuole medie,
(oltre sessanta ragazzi) poi coinvolti direttamente nella tavola rotonda che ha seguito la presentazione.
Una manifestazione giovane che ha tutte le carte in regola,per diventare nel tempo una classica di inizio stagione per quanto riguarda la categoria juniores,ma andiamo a vedere cosa è successo negli anni passati nel Trofeo dei Colli Marignanesi.


Edizioni precedenti

Edizione 2001:
Splendida giornata primaverile con 177 atleti al via e sei giri da percorrere.
Corsa tiratissima con un tentativo di fuga annullato all’ultimo chilometro e gran volata finale con vittoria allo sprint di Linari Thomas –S.C. Rinascita Ravenna,sul corridore locale (risiede a Cattolica) Gobbi Loris in maglia Juvenes Saeco e Matteo Montaguti allora portacolori della Forti&Liberi Forlì.

Edizione 2002 :
184 partenti e gran bella vittoria in solitaria del veneto Roberto Borgato, portacolori del Pedale Scaligero Verona,fuggito a dieci km dall’arrivo.
Giornata grigia battuta dal vento che selezionò notevolmente i corridori.
Si gareggiò sulla distanza dei sette giri,uno in più rispetto all’edizione precedente.Alle spalle di Borgato fu volata ristretta per la piazza d’onore che andò al toscano Bianchi (U.Signori) sul teramano Antonio Di Lorenzo (La Montagnola Villa Rosa )
Buon quinto posto per il cattolichino Giovanni Zavoli in maglia Rinascita Ravenna.

Edizione 2003:
186 allo start e brillante successo di Francesco Tomei dell’Ubaldo Signori Pistoia,in uno sprint a tre supera l’emiliano del Team Nial Nizzoli Andrea Pagoto (ora entrambi Professionisti con la CSF  Navigare) ed il campione marchigiano di categoria Livio Talozzi,in maglia Juvenes Saeco San Marino.

Edizione 2004:
Vittoria al ferrarese Damiano Margutti portacolori della S.C. Rinascita Ravenna,diretta da G.Domenico Marangoni, al termine di un finale di gara avvincente batte il compagno di fuga Marco Grazioli del Velo Club Strucchi Correggio ed il gruppo dei migliori in prepotente rimonta,poi regolato allo sprint dall’azzurro Cantone.

 

 

Edizione 2005:
La manifestazione prevista in un primo tempo per Domenica 3 Aprile,venne annullata 24 ore prima dal CONI(come tutte le competizioni sportive in Italia) a seguito del Lutto del Santo Padre.
Oltre duecento gli iscritti della vigilia.
Recuperata a tempo di record il sabato successivo,ottenne una discreta partecipazione di atleti. Per l’esattezza 134 furono i partenti.
L’azzurro Alessandro Cantone portacolori del Velo Club Strucchi (in quell’anno poi quattro volte tricolore su pista),vinse alla grande l’edizione 2005, prevalendo nettamente allo sprint su di un gruppo forte di una trentina di unità. Alle sue spalle il campione umbro Francesco Casali della Mengoni USA ed il romagnolo Luca Baruzzi della Faentina.


Edizione 2006:

L’anno passato gran finale allo sprint,con una quarantina di atleti rimasti a contendersi la vittoria dei 194 allineati nella splendida Piazza Silvagni. Spettacolo ed agonismo sin dal primo chilometro ed un arrivo quanto mai incerto.
Solo dopo un’attenta visione del fotofinish è arrivato il verdetto:
appena due centimetri! separano il 18enne toscano Micheal Palumbo (Ubaldo Signori Cavallini Pistoia)che si aggiudica la gara, dal mantovano (azzurro della pista) in maglia Nial Nizzoli Raffaele Maccari.
Il laziale Marco Gadici,per i colori del Team Vigili del Fuoco Latina Borgonovo,sarà medaglia di bronzo.
Ancora una volta tantissimi gli sportivi presenti lungo il circuito ed all’arrivo classicamente posto nella centrale Via Roma.
Edizione 2007:
Sono 193 gli iscritti  con ben 171 partenti tra i quali spiccava l’attesissimo Campione del mondo Ulissi. L’iridato ha corso alla grande così come hanno fatto gli altri uomini del Team Vangi Ambra Cavallini Sparo Caparol diretti da Riccardo Forconi,monopolizzando il podio finale.
25 squadre provenienti da otto regioni d’Italia,cinque tricolori ed il Campione del mondo Juniores assicuravano uno spettacolo di prim’ordine.E così è stato,in questa giornata primaverile baciata da un tiepido sole.
Piazza Silvagni ,il cuore della città conosciuta come il Granaio dei Malatesta ha ospitato le operazioni preliminari con la firma,la presentazione di tutti i team al via ed il controllo dei rapporti in una cornice di pubblico attento e numeroso,scattavano agli ordini dei direttori di corsa Giovanni Gamberini e Tonino Pasini gli juniores in gara.
Starter ufficiale,il sindaco Domenico Bianchi.
Sette giri di questo tracciato panoramico misto di quattordici chilometri per complessivi cento di gara. Subito bagarre dal primo giro con tentativi di breve durata sempre controllati dal gruppo.
A quindici chilometri dal termine rompono gli indugi prima Apollonio al quale si accoda Diego Ulissi. Il tandem della Vangi Ambra Cavallini, faceva parte di un drappello di otto unità uscito allo scoperto qualche chilometro prima. Sarà l’azione decisiva. In perfetto accordo volano a tutta verso il traguardo di Via Roma,dove due ali di folla aspettano il vincitore. Non c’è volata,i due arrivano a mani alzate con il campione del Mondo Diego Ulissi a tagliare per primo il traguardo davanti all’ottimo Apollonio.
Thomas Fiumana,romagnolo di Cervia accasato da quest’anno al Team Vangi vince la volata del gruppo precedendo il veloce toscano Enzo Sorrentino dell’Ubaldo Signori,il campione regionale umbro Salvatore Puccio ed Elia Ceccarelli della Sidermec F.lli Vitali.
E’ da sottolineare che la gara è inserita stabilmente già da vari anni nelle prestigiose prove valevoli per l’Oscar tuttoBICI,la Challenge interregionale Ruota D’oro Diego Schiaroli e per la speciale classifica Ultimo Kilometro Juniores Rete8VGA,curata dal “mitico” Luciano Draghi.
Edizione 2008:
Dell'edizione passata trovate un ampio reportage nel sito,con foto e commenti.
Il successore di Diego Ulissi nell'albo d'oro della corsa è il diciottenne di origini rumene Alexandru Catavei,che con un perfetto colpo da finisseur anticipa di un soffio il gruppo dei migliori.Per lui quella nei Colli Marignanesi-Comeca sarà la prima vittoria stagionale,mentre il suo bottino personale a fine stagione sarà di ben cinque successi.
Edizione 2009:
Il rush finale imperioso del velocissimo Mattia Marcelli(Velo Club Notaresco 999 Team Di Federico) timbra l'edizione 2009.Corsa veloce,battagliata sin dai primi chilometri di gara e grande spettacolo per gli sportivi presenti sul circuito.Finale mozzafiato con tutti i migliori rimasti a giocarsi la vittoria.Sul rettilineo d'arrivo si presentano una quarantina di atleti e grande volata del teramano Mattia Marcelli.Va ricordato che il corridore caro al Team manager Parmegiani saprà alzare le braccia al cielo altre sei volte nel corso della stagione e vestire la maglia azzurra in Polonia,dopo averla già indossata nell'inverno scorso nel ciclocross.
Complice anche la splendida giornata primaverile,tantissimo pubblico (forse mai come quest'anno) presente ad applaudire gli atleti, in specialmodo sul rettilineo d'arrivo di Via Roma.
Segnaliamo anche la graditissima visita poco prima del via ufficiale in Piazza Silvagni,del Presidente della FCI Renato Di Rocco,del Consigliere Nazionale Daniela Isetti e dei vertici del CRER con il Presidente Davide Balboni ed il vice Barbara Gamberini.
Altra nota di colore odierna è stata la presenza in gara come "ospite" a bordo della moto-radio informazioni guidata da Adriano Spinozzi(dal primo all'ultimo chilometro della manifestazione)del Sindaco di San Giovanni In Marignano Domenico Bianchi.Segno evidente della collaborazione reciproca tra Amministrazione Comunale ed organizzatori.

Edizione 2010:
Si è gareggiato nell'insolita data del Lunedì di Pasqua.
Il maltempo sembrava dover proprio rovinare lo spettacolo.
Ultimissimi dettagli organizzativi consumati sotto una fastidiosa pioggia battente che cadeva ininterrotta sin dal giorno precedente.
187 atleti iscritti alla vigilia(ancora una volta successo pieno di adesioni)con in gara dorsale 1 il Campione d'Italia in carica Andrea Zordan(Work Service Brenta).
Piazza Silvagni,il salotto di casa è pronta ad ospitare la presentazione dei Team e degli atleti prossimi allo start.Smette di piovere quarantacinque minuti prima del via...un toccasana!
La piazza diventa multicolore,anche gli sportivi rispondono in buon numero(all'arrivo in Via Roma saranno tantissimi dietro le transenne).
Starter ufficiale l'Avv.Claudia Montanari,vice sindaco della Città di San Giovanni In Marignano.
La corsa decolla si susseguono vari tentativi di fuga,ma come sempre i migliori aspettano il finale per muoversi.Lo fa il siciliano Mina dell'Ambra Cavallini Vangi,guadagna una trentina di secondi al suono della campana sul più immediato inseguitore, il laziale Luca Sterbini della Guazzolini Coratti.Gruppo a meno di quaranta secondi.
Si preannunciano quattordici chilometri scintillanti.
Il tentativo di Mina termina proprio sullo "strappo del Girasole".La salita mette le ali al tandem Manfredi-Ravaioli che decisi se ne vanno all'attacco.
Nel falsopiano esce dal gruppo Rocca del Team Airone Parma che con una grande azione piomba sulla coppia al comando.Il terzetto viaggia in perfetto accordo,con l'ex tricolore allievi,il veneto Nicola Rossi lanciato al loro inseguimento tutto solo.
Rocca e Ravaioli provano più volte ad anticipare il veloce Andrea Manfredi,ma niente da fare.
Si arriva allo sprint a tre con la netta affermazione del corridore massese dell'Ambra Cavallini Vangi Andrea Manfredi.
Andrea nel corso della stagione saprà vincere altre sette importanti gare,vestendo la maglia azzurra ai Campionati del Mondo di Offida ed a fine stagione risulterà terzo nella speciale classifica juniores a livello nazionale.

Edizione 2011-2012-2013-2014-2015-2016:
All'interno del sito troverete l'intero reportage(cronaca-foto e videoservizio) delle due ultime spendide edizioni!!!Da qualche anno è attiva una pagina facebook dedicata alla corsa https://www.facebook.com/Colli-Marignanesi-2016-251150099140/ con tantissime immagini e tanti video live!

Edizione 2017:
Per la 17°edizione viene confermato il tracciato 2016 con lo "strappo dell'usignolo" Via Montelupo da ripetere 6 volte ed il giro finale lungo circa 24 Km comprendente la scalata dell "muro" di Isola di Brescia.Una variante al percorso classico che è piaciuta tantissimo ai tecnici,agli addetti ai lavori,ai corridori,ma sopratutto agli sportivi presenti sul percorso di gara!
Attribuirà come sempre punteggi per le varie challenge nazionali a cui è legata da anni.Sarà calendariata domenica 2 Aprile.
Diverse le richieste di partecipazione giunte all’organizzazione a tutt’oggi con una forte prevalenza di team ciclistici extraregionali di assoluto valore nazionale.
Si annuncia dunque un ottimo cast di partecipanti pronti a contendersi la vittoria ed a offrire naturalmente spettacolo nel 17° Trofeo Colli Marignanesi 

              DOMENICA 2 APRILE 2017 ore 14.30


Archivio foto:
Il due volte campione del Mondo Juniores Diego Ulissi (Team Vangi A.Cavallini) 
festeggiato sul podio dei Colli Marignanesi 2007.Da Sx Lino Secchi,Ivan Cecchini,
Odoardo Gessi,Diego Ulissi,Domenico Bianchi,Giorgio Gobbi e Galliano Timiani




 

 



 

Benvenuti nel sito ufficiale del G.P. Colli Marignanesi -Trofeo Franca&Staccoli gara ciclistica Juniores.

La manifestazione si disputa ogni anno a San Giovanni in Marignano - Rimini.

All'interno del sito troverete tutte le informazioni utili oltre alle spettacolari immagini della corsa.

NEWS:L'edizione 2018 del G.P. Colli Marignanesi Juniores si disputerà Domenica 8 Aprile
 
Oggi ci sono stati già 44343 visitatori (110609 hits) qui!
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=